Logo Stufa a pellet - Consigli sulle stufe a pellets

Menu Poeles granules .com:

A partire: quello che è il stufa a pellet?

comodità della stufa a pellet

Il riscaldamento domestico a pellet ha ormai fidelizzato più di un milione di famiglie che riscaldano le loro abitazioni con apparecchi termici che utilizzano questa fonte energetica rinnovabile. Un doppio risultato positivo: un significativo risparmio nel budget energetico familiare e un positivo contributo alla tutela dell’ambiente.

Cosé una stufa a pellet

Relativamente recenti sul mercato, ma ormai ampiamente affermatesi le stufe a pellet funzionanno con dei cilindretti di 6/8 mm di diametro ( pellet ), Di fatto queste stufe assomigliano ad un piccolo camino chiuso e possono avere sia uno stile moderno che uno stile classico, quasi sempre hanno una porticina dalla quale è possibile vedere una fiamma di gradevolissimo impatto visivo, nella parte superiore invece si trova il serbatoio del combustibile solido.

Esistono stufe a pellet ricoperte di ceramica o rivestite in acciaio. La ceramica non scotta e mantiene a lungo il calore, mentre l'acciaio può raggiungere temperature elevate ma si raffredda molto più in fretta. Esistono altri modelli di stufe a pellet dedicati al riscaldamento dell'acqua per i radiatori. In tali prodotti sono presenti all'interno scambiatori di calore in cui è presente l'acqua che una volta riscaldata circolerà nell'impianto dei termosifoni. È inoltre possibile far coesistere questo tipo di stufa ed un'altra fonte di calore in modo che funzionino alternativamente.

Funzionamente delle stuffe a pellet

Funzionamente delle stuffe a pellet

Un dispensatore elettrico preleva le palline da un magazzino ed alimenta la camera di fuoco, dove l’aria è soffiata a pressione, creando una combustine surriscaldata. Il fuoco brucia ad una temperatura così alta, che i fumi sono letteralmente consumati, ottenendo una combustione pulitissima. Il gas di risulta è spinto all’esterno da un condotto forzato. Un aspiratore elettrico fornisce l’aria necessaria alla combustione, mentre altri ventilatori espellono l’aria di convenzione nell’ambiente. Tutte le operazioni sono controllate da un termostato. Tutto il meccanismo viene controllato da una componente elettronica e alcuni sensori e sonde interne che regolano il flusso dell’aria e la combustione in modo da ottimizzare le prestazioni e il rendimento.